Arte e Cultura

Cagliari è una città piena di vita, sempre in movimento, un capoluogo ricco di secoli di storia. Affonda le sue radici nella preistoria sarda. Ha visto la nascita di civiltà capaci di creare società organizzate e libere, caratterizzate da intensi traffici e scambi culturali con i popoli del Mediterraneo. Cagliari, come tutta l’Isola, è nata dalla stratificazione di tutte le culture che hanno vissuto e occupato il suo territorio: un insieme di linguaggi, architetture, arti e tradizioni culinarie.

Mare e Spiaggia

Una lingua di sabbia fine, lunga più di cinque chilometri, il Poetto lambisce la città accompagnando lo sguardo fino a perdersi nell’orizzonte. Incorniciata dalla Sella del Diavolo, inconfondibile promontorio che custodisce il porticciolo turistico di Marina Piccola, fino e oltre il lungomare delle città vicine, il Poetto è la “spiaggia dei centomila”. Poco oltre il golfo, lungo la costa, si celano cale e insenature, Calamosca, Cala Fighera, Capo Sant’Elia, da scoprire anche a bordo di una barca.

Nightlife

Numerosissimi locali, ristoranti, pub e birrerie animano la vita notturna di Cagliari. Tra i quartieri storici di Marina, Castello e Villanova si alternano sempre concerti di musica dal vivo o selezioni di esperti DJ. In estate si anima anche il lungomare Poetto con la musica dei suoi caratteristici chioschetti sulla spiaggia. Per le vostre serate gay friendly, in pole position troviamo sicuramente il “Fico d’India”, ma anche altri chioschi ospitano serate a tema molto divertenti.